Vado in girùla per tutta Torino
sul pullman dei disabili, per lavoro,
me ne sto tutto il giorno insieme a loro
fin dalle prime ore del mattino.
Spesso mi diverto a fare il cretino
con gli automobilisti tutt’intorno,
seduto dietro in mezzo al furgoncino
gli faccio i faccioni dal finestrino
e quelli non capiscono un corno.

Mi fingo un handicappato dei tanti.

C’è uno di loro, di cui non faccio il nome,
che senza nessunissima ragione
fa sempre dei gestacci a tutti quanti:
si mette lì e fa il dito alle persone.
Io glielo dico che se va avanti
così, prima o poi… non è che siccome
è disabile può fare tutto, anzi
al mondo le persone son fulminate,
ché prima o poi gli si para uno innanzi
e, per dire, lo crepa di mazzate.

Ma lui, che si rende conto appena,
continua imperterrito. Adesso
per fortuna non è ancora successo,
però ve la immaginate la scena
di ‘sto tamarro che arriva e lo mena?
Di questo truzzo, anche un po’ malmesso,
che sale incarognito come una iena
e lo sfracassa di botte lo stesso?

Lo so che a dirla in questo modo si
può pensare che io sia messo male,
ma con tutte le ore che passo lì
dovrò pure intrattenermi! Così
mi faccio questo viaggio mentale.
Ché poi non è così paradossale,
potrebbe benissimo accadere.
Ed in quel caso, io e il mio collega
non staremmo lì senza fare una piega,
non staremmo lì fermi a vedere.
Diverremo al contrario degli eroi
paladini dei più deboli, poi
prenderemo il truzzo psicolabile
e piegandolo di mazzate noi
faremo diventare lui disabile.

In seguito amplieremo il raggio d’azione
e faremo esplodere l’inferno
colpendo i vertici della nazione,
instaurando così un nuovo governo
il cui capo sarà un handicappone:
un tetraplegico, down e pure spastico
che si mozzica e gioca coll’elastico.
Sarà il leader della rivoluzione.

Scusate, giuro che adesso la smetto.
È che sto iniziando ad affezionarmi
a tutti loro, per cui, come non detto…
possono pure non confermarmi
a lavoro… e fanno bene, lo ammetto.
Ma ve lo immaginate che scasso
tutta ‘sta marea di pazzi in rivolta
per i quartieri a creare sconquasso
e a rendersi giustizia, per una volta?

Annunci