Il nuovo corso degli eventi ha
portato l’umanità intera a chiedersi
il perché di tutto, non c’è realtà
che non venga interrogata. Diversi

scienziati teorizzano più universi,
e gl’indici di probabilità
trovano forza nell’errore, ma
qualcuno non coglie, e scrive versi.

Rannicchiato in un angolo uno muore
con una flebo attorcigliata al braccio
che, collegata ad un distributore

automatico, funge come spaccio.
Al suo fianco c’è un giovane obiettore
col naso rosso e il viso da pagliaccio.

Annunci