Nel luogo dove tutto è niente
stufo d’esser trattato da coglione
il Bene sbottò finalmente:
“Come è possibile ‘sta situazione
che nessuno mi prende seriamente,
che nessuno mi dà considerazione?”

Allora, da dietro un angolino
giusto all’ingresso della morale,
ecco spuntar fuori il Male
(che era sempre stato lì vicino):
“Ma scusa, di cosa ti lamenti?
tutti ti vogliono, perfino
ladri, balordi e delinquenti
sotto sotto vogliono te!”
e aggiunse: “non fanno notizia
la bellezza e la giustizia,
e questo lo sai perché?
perché la gente vuol vedere
solamente chi è peggiore,
è questo che le dà piacere
perché così si sente superiore”.

“È vero”, disse il Bene, “hai ragione,
ma allora scusa: cosa dovrei fare?”
“Nulla”, rispose il Male, “continuare
a fare quel che fai: il coglione!
e continua a farlo bene perché,
detto papale papale, senza te
non sarebbe più così normale
che alla fine mettano me
sulle prime pagine del giornale”.

Annunci