Ultimamente mi sento un po’ strano,
non so se sto bene oppure male,
a forza di dormire sul divano
mi è venuta una paresi facciale.

Porto sul volto i segni del guanciale
che mia madre ha cucito a mano,
mi sembra che sia sempre tutto uguale,
che le giornate trascorrano invano.

Mi dicono che sia la depressione,
che dovrei prenderla più seriamente,
per me però è un’altra la questione:

sebbene conosca un sacco di gente,
sto sempre in mezzo a delle persone
di cui in fondo non mi frega niente.

Annunci