Non sono un tipo poi così speciale,
ho le mie idee, le mie fantasie,
alcune volte scriverne fa male
come nelle migliori terapie.

“Ci son più cose nel mondo reale
che in tutte le nostre filosofie”,
diceva Shakespeare – sì, però non vale:
non scriveva anche lui delle poesie? –

Troppe domande con troppi problemi
non mi fanno capir come è successo,
sono paralizzato dagli schemi.

Il problema però, è più complesso:
mi sento circondato dagli scemi
eppure sono solo con me stesso.

Annunci