L’essere che contrasta l’apparenza,
la perversione della conoscenza,
le regole di buona convivenza,
la guerra con i morti e la violenza.

La crisi del contesto culturale,
la disinformazione sul giornale,
l’eterna lotta il bene contro il male.
l’arrivo del Giudizio Universale.

Il capo con i propri dipendenti,
gli onesti divenuti delinquenti,
tifosi col coltello in mezzo ai denti,
gli stupidi che sono intelligenti.

La gente alla ricerca di lavoro,
la nascita di mille “Compro Oro”,
il derby della Mole Juve-Toro,
i poveri si scannano fra loro.

Non so chi abbia torto e chi ragione,
la Verità è soltanto un’opinione,
ricordo d’una scritta sul portone:
“vietato fare il giuoco del pallone”.

Annunci