Lo dice Aristotele chiaramente:
il pensiero dispiega le sue ali
solo quando vive liberamente
e non si hanno bisogni materiali.

Per questo siamo tutti intellettuali:
oggi giorno nessuno fa più niente,
milioni di problemi sempre uguali,
ma nessuno di questi è così urgente.

Troviamo soluzioni di concetto,
liberi di goderci poi i ricavi
del progresso e tenercelo ben stretto.

A pancia piena tutti siamo bravi,
ma come gli antichi greci, va detto,
viviamo sulle spalle degli schiavi.

Annunci