Il mondo, chiaramente, non ha senso,
stupisce quante volte ci ripenso,
il meccanismo del silenzio-assenso,
l’ipocrisia celata da buonsenso.

Qualcuno si rilassa con l’incenso,
spiegatemi cos’è ‘sto sesto senso,
detesto il verso libero e melenso,
io scrivo endecasillabi e compenso.

Percorro il mio perimetro, che è immenso,
fatico alla ricerca d’un consenso,
non riesco neanche a dire quel che penso.

La vita, a questo punto, è un controsenso,
più passa il tempo e più sono propenso
a esprimere con forza il mio dissenso.

Annunci