La razionalità contro l’istinto,
la libertà rinchiusa in un recinto,
la verità appannaggio di chi ha vinto,
mi sento in colpa a ogni piè sospinto.

Atene prima, Sparta e poi Corinto,
la storia occidentale a cui ho attinto,
studiare è un po’ come essere in procinto
di perdersi in un nuovo labirinto.

La gente che frequento mi ha dipinto
uno scenario che non mi ha convinto,
l’immagine di un me da tempo estinto.

Mi sembra che sia sempre tutto finto,
non so fino a che punto mi son spinto,
ma il dubbio un’altra volta ha stravinto.

Annunci