Le scienze dello spirito, si sa,
sviluppano un tipo di conoscenza
in cui si interpreta la realtà
senza usare il metodo della scienza.

La loro è una storia di resistenza
ermeneutica a questa autorità,
scoperta d’un dominio d’esperienza
autentica, pregna di verità.

È il circolo virtuoso del comprendere,
il banco di prova del pregiudizio
necessario per un corretto intendere.

È il testo della vita al mio servizio,
il linguaggio che devo sottintendere
ogni volta che formulo un giudizio.

Annunci