Rifletto e riflettendo definisco,
confesso e confessando mi tradisco,
straparlo e straparlando intamarrisco,
mi incazzo per i falli che subisco.

Mi sa però che s’è incantato il disco,
infatti più ci provo e più fallisco,
mi trovo faccia a faccia un basilisco
(è qui che ci vorrebbe un asterisco).

Pietrificato allora mi punisco,
mi sento inginocchiato sul pietrisco,
resisto e resistendo mi esibisco.

Coltivo il dubbio e quindi rifiorisco,
è un fatto che di fatto non capisco:
com’è che più fatico e più gioisco?

Annunci